Il mio Toolbox, i migliori strumenti per la produttività del 2018

toolbox.JPG

Un giorno mi sono chiesto: Quali benefici avrebbe portato la tecnologia al famoso psicoanalista Sigmund Freud?

Sabato 4 giugno 1938, Sigmund Freud, sua moglie Martha e la loro figlia Anna lasciano Vienna per sempre. Berggasse 19, nono distretto, dove il grande psicanalista visse e lavorò per 47 anni doveva essere abbandonato.

Il baule di Sigmund Freud, Vienna, 2018.

I libri, le foto, i documenti più importanti, le ricerche, tutto ciò che si può raccogliere e preservare finiscono in un baule antico. Era l'unico modo per trasportare e preservare i dati a quell'epoca.

Oggi siamo più fortunati.

Il bello della tecnologia è che facilità le cose. Organizzare i dati non è mai stato così facile come lo è oggi. 

Ora mi chiedo: Se la tua casa andasse fuoco, cosa salveresti prima di scappare? 

Freud era più meno nella stessa situazione. Un professore ebreo perseguitato dai nazisti. Un ultimatum e un baule. Insomma, difficile comprimere 47 anni di lavoro in un solo baule in termini brevi. Non credi ?

Ma il contesto di oggi cambia. Il tuo baule è quasi nel tuo smartphone, computer, iPad, etc.

Il che mi porta con il pensiero alla seguente domanda : Come gestisci le tue attività quotidiane negli anni e come preservi i dati in situazioni di disastri imprevisti?

Qualunque sia il tuo mestiere, oggi hai bisogno di interagire con gli altri, di scambiare dati, foto, documenti importanti e così via. Per fare questo hai bisogno di un workflow funzionante, di un ufficio digitale composto da più parti.

Ogni fine anno condivido qui con te il mio toolbox, ovvero le migliori app che mi hanno aiutato durante l'anno nel portare avanti i miei compiti facilitandomi la vita nel mondo digitale. 

Ecco qui la playlist del 2018-2019

Toolbox per la gestione documenti.

Devonthink Pro Office e Devonthink to Go - per la gestione, conservazione e archiviazione elettronica di tutti i miei documenti e bollette. È il terzo anno di fila che continuo ad utilizzare la suite Devonthink per avere ovunque a portata di mano tutti i miei documenti elettronici. Ora finalmente supporta la sincronizzazione via iCloud. 

DEVONthink-to-go.jpg

PDFExpert - Lo strumento che ho scelto per gestire i pdf. Ho deciso di rinunciare completamente a Adobe Acrobat. Il punto è questo. PDFExpert costa di meno ed è più semplice. Non ho più bisogno di tutte le feature di Adobe.

Keynote - Il migliore software per le presentazioni.

Ho sempre cercato di usare PowerPoint di Microsoft per creare le mie presentazioni di lavoro. Erano tutte uguali e noiose. Ora il tema cambia. Tutti mi chiedono qual’è il segreto. 

P.s. Per chi vuole dare un'occhiata, c'è anche un servizio chiamato prezi. Ottimo per fare slide.

MindNode - una delle più semplici app per creare mappe mentali con un ottimo design.

mindnode.jpg

Scanner pro - Uno scanner in tasca per trasformare il cartaceo nel digitale. 

L'anno scorso usavo Scanbot mentre quest'anno sono passato a Scanner pro. Questo per una questione di semplicità. Credo Scanbot sia più ricco di funzionalità ma io non ho intenzione di usarle tutte quindi scanner pro può bastare.

Toolbox per scrivere

Ulysses - Questa app è fatta per scrivere. Articoli, libri, oppure ricerche su vari temi. Tutto ciò che riguarda testo per lungo termine finisce qui. 

Apple Note - per tutti gli appunti personali. È utile per raccogliere qualsiasi tipo di informazioni. Puoi creare liste, allegare foto, fare scansioni, scarabocchi, etc.

apple-notes.JPG

Servizi cloud

Essendo un minimalista non ho bisogno di avere troppo spazio per foto e dati. Infatti tutto ciò che possiedo nel mondo digitale può tranquillamente sopravvivere in quasi 100 gb.

iCloud.jpg

Che cosa utilizzo quindi come servizi cloud? 

iCloud - per il backup giornaliero online, per foto, backup e sincronizzazione documenti.

Tresorit - per condividere file con gli altri. Credo sia molto meglio di Dropbox in determinate cose. 

Carbon Copy Cloner - Nonostante mi fido di avere una copia dei miei dati online, va sempre bene tenere anche una copia offline. CCC mi permette di fare un backup ogni mese su un disco esterno. 

Non uso altri cloud attualmente. 

Social e messaggistica 

Quora - L'unico social media decente che frequento ultimamente.

Goodreads - Un social media per gli appassionati di lettura.

iMessage - la mia app principale di messaggistica. 

Slack - La app di messaggistica utilizzata nell'ambito lavorativo. Secondo me sostituisce completamente la mail. 

Whatsapp - App quasi in disuso. In decadenza. Raramente ricevo un messaggio da parte di qualcuno. La tengo principalmente perché è l'unico link a parte iMessage per potermi raggiungere. 

La mia to do list.

Apple reminders - La mia to do list attuale. Ho lasciato omnifocus passando a things3 dopodiché sono ritornato a reminders perché ispira semplicità. In più Reminders va più che bene per quello che devo fare. Ho una lista chiamata routines. Ecco qui come si presenta.

Apple-Reminders.jpg

Budget personale. 

Per anni ho usato Banktivity. Non ho nulla di cui lamentarmi, è un gestore completo ma credo che è troppo per quello che serve a me . Sono passato a una app chiamata Money Pro. Questa app non è in abbonamento, il che mi piace. Il suo compito è semplice, tacciare il denaro che spendo. Utile per le note spese dato che ti permette di allegare anche gli scontrini. 

P.s. Dato che la mia banca primaria è N26, a breve potrei anche rinunciare a tutte le app per la gestione budget visto che ha già una funzione simile integrata. 

Gestione password 

Sto ancora utilizzando 1Password come piano di backup per tutte le mie password anche se ho notato che la app portachiavi di Apple ha avuto qualche miglioramento ultimamente. È sempre comunque meglio tenerle in due posti diversi.

Toolbox per cattura e modifica foto 

Annotable - Nonostante iOS 12 mette a disposizione delle funzionalità di annotazione, trovo ancora Annotable uno dei strumenti ideali per annotare e modificare alcuni screenshot 

Pixelmator - Ho usato vari editor di foto sul mio iPad, ma Pixelmator è stato il migliore. Affinity Photo è un suo competitor con funzionalità più complesse. Per ora non l'ho ancora usato, magari lo proverò nel futuro.

Procreate - È una delle migliori app per disegnare e dipingere. Io non sono un pittore ma a tempo perso qualche scarabocchio lo faccio.

Adobe spark - una suite di strumenti per creare contenuto visivo da mobile e da web. 

App per tracciare abitudini

Headspace - E’ da qualche anno che pratico la meditazione mindfulness. Attualmente uso headspace per questo. 

WaterMinder - Una app per monitorare l'assunzione di acqua. WaterMinder ti ricorderà di bere l'acqua necessaria a raggiungere i tuoi obiettivi quotidiani. Il punto è questo. Preso dal lavoro mi capita di dimenticare di bere aqua. Questa app mi da ultimamente una mano.

Autosleep - L’app che ti registra il sonno automaticamente. 

App utili per andare in vacanza 

Queste app le installo esclusivamente quando viaggio. Del resto non credo di averne bisogno.

Google Trips - Questa app ti permette di pianificare i tuoi viaggi. L'unico svantaggio per ora è che non ti da la possibilità di condividere i percorsi con gli altri. 

Google maps - Ho provato tante mappe ma nessuna è all'altezza di google maps. Nemmeno le mappe integrate di Apple. Una delle opzioni più importanti di google maps è la possibilità di creare percorsi con punti di riferimento per poi condividerli con gli altri. Mi aspettavo questa funzione in Google trips. Magari un giorno arriverà!

Google Arts & Culture - Questa app ti permette di visualizzare immagini in alta risoluzione con riferimento ad opere d'arte esposte in vari musei in tutto il mondo. Inoltre ti da la possibilità fare una visita virtuale delle gallerie in cui esse sono esposte. Per esempio in Google arts puoi visitare gratuitamente Van Gogh museum.

Elk - Secondo me è uno dei migliori convertitori di valuta. Molto user friendly.

Uber - Appena vado via da Italia è una delle prime app che installo. Mi serve principalmente per spostarmi . Per chi non sa Uber è un servizio di trasporto automobilistico privato. Attraverso la loro app mobile puoi metterti in collegamento diretto con gli autisti.

Airbnb - è un nuovo modo per mettere in contatto persone in cerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi di tempo. Insomma un albergo nelle tasche. 

App a cui ho rinunciato 

Ecco qui una lista di app che ho smesso di usare per vari motivi oppure li ho semplicemente sostituite con altre.

Evernote - Non sono più riuscito a trovarli un posto. Utilizzo la app Note di Apple al posto suo. 

BearWriter - Ho rinunciato a Bear per passare a Ulysses per un solo motivo. Non offre la possibilità di fare ricerca avanzato del testo nella pagina. Ho scritto una mail agli sviluppatori. Mi hanno confermato che stanno pensando aggiungerla.

BearWriter-Issue.jpg

Negli anni i miei appunti sono diventati sempre più grandi. Se non ho la possibilità di ritrovare ciò che mi serve subito allora non credo sia un valore aggiunto.

Omnifocus - È una delle migliori to do list sul mercato. Il punto è questo. Quando non hai bisogno di una Ferrari non ti compri una Ferrari. Sono passato a reminders per la sua semplicità.

Xmind - Non riuscivo più a sopportare la sua complessità . Sono passato a MindNode. Credo che nemmeno i founder andavano più d’accordo con il prodotto. Ho notato che hanno creato una nuova app chiamata Xmind Zen

Adobe Acrobat - Troppe feature non utilizzate, ho scelto di usare PDFExpert al suo posto.

Sketch - Non la utilizzo da un po' essendo in transazione verso l'iPad

Truecrypt - Non utilizzo più questa app.

Banktivity - Ho scelto money pro al suo posto.

Scanbot - Sono passato a scanner pro.

Il gadget che ho usato di più quest'anno

Il Kindle e' stato il gadget più usato anche in quest’anno. Mi sono fatto accompagnare ovunque dai miei libri. Questo mi ha dato la possibilità di leggere in qualsiasi circostanza.

E’ tu che app usi? Mi farebbe piacere sapere!